Un nuovo drumset per GM Sampler Player.

Pubblicato: febbraio 6, 2010 in Computer Music
Tag:,

Nel post precedente avevo descritto come “catturare” ed archiviare i suoni di un drum set appartenenti ad un espander  utilizzando le funzioni di auto campionamento messe a disposizione dal software Sampler Robot.
Ora vediamo come importare i campioni ottenuti nel virtual GM Sampler Player e come “suonarli” da un sequencer o da una master keyboard esterna.

Importare nuovi campioni nel GM Sampler Player.
Per comodità avviamo la versione sandalone del GM Sampler Player con un doppio click sulla relativa icona.

Ovviamente le operazione qui descritte possono essere anche eseguite con la versione VST avviabile tramite un qualsiasi Host VST.

Dalla finestra principale cliccate sul pulsante Edit [1] per attivare l’ambiente per l’editing per la creazione e la modifica dei suoni.

GM Sampler Player Edit Sound

Puliamo completamente la memoria del sampler cliccando sul pulsante Reset Sound (Clear All) e successivamente confermiamo l’operazione con un click sul pulsante “Si” della finestra che viene mostrata al centro dello schermo.

GM Sampler Player Sound Edit

Clicca sul tasto [–] per impostare il suono corrente ad un solo livello di dinamica [1]. Dal File Browser [2] seleziona il folder che contiene i campioni da importare. Seleziona tutti i file [3].Per effettuare quest’ultima operazione,  clicca con il mouse sul primo  file in alto e successivamente, mentre tieni premuto il tasto shift, premi ripetutamente il tasto freccia in basso della tua tastiera. I file verranno selezionati uno dopo l’altro. Clicca con il mouse sulla  tastiera virtuale [4] in modo da stabilire da quale tasto verra effettuato l’assegnamento progressivo dei campioni. Clicca sul tasto Import Selected Wave [5] per importare i campioni.

GM Sampler Player  Edit Sound

Dopo qualche secondo vedrete i campioni importati nella griglia dei sampler. Il drum set può essere già suonato. Cliccate con il mouse sui tasti della tastiera virtuale o inviate qualche mota midi dall’esterno al virtual instrumet per ascoltare il vostro drum set. Cliccate sul pulsante Save Sound As … per salvare il suono.

Dove salvare il suono.
L’intero drum set verrà salvato in un unico file nel formato proprietario del GM Sampler Player. Il file può essere salvato in una qualunque posizione del proprio hard disk. Se volete che il GM Sampler Player mostri il suono automaticamente nel proprio file browser al prossimo riavvio, senza quindi doverlo cercare in una posizione diversa da quella che il programma considerata di default per i suoni, salvate il suono nella cartella Sound contenuta all’interno della cartella d’installazione del software che di solito corrisponde al seguente path :
C:\Programmi\GM MIDI Software\GM Sampler Player VST\Sound.

Ricaricare il suono.

GM Sampler Player Load Sound

Dalla finestra principale cliccate sul pulsante Load.
Nella finestra che si apre, selezionate il suono e cliccate sul tasto Load qualche secondo ed il drum set sarà pronto per essere suonato.

Ciao a tutti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...