Song e Marker

Gli strumenti musicale ed i riproduttori più evoluti includono molto spesso la possibilità di gestire e trattare i Maker eventualmente contenuti all’interno delle song mandate in esecuzione.
Grazie a questa possibilità, è possibile saltare da un punto all’altro del brano in tempo reale ed allungare e\o accorciare la durata della canzone in base alle proprie esigenze. Questa caratteristica non è sicuramente di poco conto soprattutto per tutti coloro che eseguono serate da ballo o di animazione in genere.
L’esempio classico è il seguente: supponiamo di essere nel bel mezzo di una serata da ballo, mandiamo in esecuzione un brano, la pista rimane vuota.
Il nostro istinto ci suggerisce che forse abbiamo “toppato” il brano e non ci rimane altra cosa da fare che cambiarlo con uno di genere differente.
Se la nostra macchina non gestisce i Marker o il Fading tra due brani consecutivi, non ci rimane altro che fermare il brano corrente, magari semplicemente sfumando il volume, e mandarne in esecuzione uno nuovo.
Continua a leggere

Come formattare il Disco del MidJay.

Ketron MidJay

La formattazione disco rigido è un’operazione irreversibile con la quale cancellare completamente il contenuto di un Harddisk e riportare le propria macchina alla condizione iniziale.
Nel caso dei PC, formattare il disco rigido significa anche cancellare completamente il sistema operativo e compromettere il riavvio dell’apparecchio una volta spento. In questi dispositivi infatti, i dati, i programmi ed il sistema operativo stesso risiedono sullo stesso disco una volta formattato il quale la macchina non è più in gradi di avviarsi.
Nel caso del lettore Midjay sul disco interno vengono memorizzati solamente i dati ed i file che l’utente inserisce nella macchina.
Il sistema operativo di questo dispositivo non è contenuto nel disco rigido ma è memorizzato nella sua memoria flash interna.
Formattando il disco rigido di questo dispositivo si cancelleranno quindi  tutti i midifile, i file mp3 e wave memorizzati al suo interno ma, non si rischia in nessun caso di compromettere l’avvio ed il funzionamento dello strumento stesso.

Continua a leggere

Il “guardone” del MIDI

 

Alcune volte può risultare utile analizzare i dati MIDI che vengono inviati o ricevuti da un certo dispositivo. 
Come già descritto in questo mio precedente Post   MidiOX ( http://www.midiox.com/) è uno dei  programmi per Windows  più utili e funzionali a tale scopo.
Il software consente infatti di mostrare a video i dati MIDI che entrano o escono dalle connessioni midi del nostro PC.
Utilizzato in combinazione con Midi Yoke  consente inoltre  di tenere d’occhio anche i dati che vendono scambiati tra le varie applicazioni del nostro sistema.
In questo post descriverò velocemnte le impostazioni ed i collegamenti necessari per visualizzare a video i dati MIDI scambiati su di un particolare canale (il numero 16 per l’esattezza) tra due device MIDI;  un lettore di midifile ed un expander per esempio.    Continua a leggere