Il regalo di Natale di Qt

Pubblicato: dicembre 13, 2013 in Programmazione, Programmazione & Software
Tag:, , , , ,

qtNataleProprio a ridosso delle imminenti feste natalizie, la Digia ha rilasciato l’ultima versione del framework multi piattaforma Qt che contiene molte interessanti novità sia per gli addetti ai lavori che per gli appassionati e gli smanettoni del codice.
Con la versione 5.2,   Qt è stato finalmente “portato” anche sui sistemi Android ed iOS; in poche parole da ora in poi, le applicazioni Qt funzionano nativamente su tutti i principali desktop, su tutti i sistemi embedded e su tutte le  più grandi e diffuse piattaforme mobile!

Queste nuove possibilità, forniscono agli sviluppatori e alle aziende che adottano tale sistema,  la grande opportunità di essere in prima linea nei mercati del software della telefonia mobile a livello mondiale.

Sarà possibile, almeno a quanto detto dalla Digia, di portare le applicazioni desktop o embedded esistenti, sulle più grandi piattaforme mobili, semplicemente riutilizzando il codice già esistente o magari, semplicemente ri-scalando l’interfaccia utente a un layout più piccolo e che si adatta meglio allo schermo del targhet device.

Le applicazioni Qt possono essere progettate per funzionare ovunque:. PC desktop, tablet, telefoni e dispositivi embedded.
La maggior parte delle API Qt sono supportati in Qt 5.2, sia su Android e iOS.

Poiché comunque si trattano di nuove piattaforme, ci sono, tuttavia, alcune eccezioni.
Il Qt WebKit non è ancora supportato su queste piattaforme (Qt WebKit non può essere portato su iOS a causa delle politiche restrittive dell’App Store), ma gli sviluppatori della Digia stanno lavorando per fornire un modo semplice per incorporare i contenuti web tramite le API Qt e quindi poter avere tali risorse anche in queste piattaforme mobili.

La versione 5.2 contiene anche grandi miglioramenti sul fronte Desktop, ma personalmente, la caratteristica per me più interessante è che finalmente il Bluetooth è ora supportato su Linux in maniera completa e nativa grazie alla nuova API Qt Bluetooth.

Nuove API e nuovo Qt Creator 3.0
Qt 5.2 è stato anche rilasciata una nuova versione di Qt Creator  3.0.

Il nuovo Qt Creator migliora il supporto su piattaforme mobili e dispone di un plugin API finalmente stabile.

Se siete siete curiosi non vi resta che scaricare i pacchetti e provare a divertivi con il mondo Qt.
Tutto quello che vi serve lo potete trovare questo indirizzo:
http://qt.digia.com/Try-Buy/Try-Now/

commenti
  1. Luca Calcaterra scrive:

    Ciao Giorgio! Questo articolo mi era sfuggito… In effetti Qt ha fatto grandi passi in avanti. Sarebbe interessante avere anche altre implementazioni (ad esempio librerie di supporto al midi). Sul discorso del multi target… a me sembra di capire che è ancora molto acerbo proprio per le restrizioni dello Store (e probabilmente anche un certo overhead di impatto sulle prestazioni?). Anche Delphi ed Embarcadero in generale sta puntanto su un discorso analogo ma Qt ha un grande vantaggio: l’open source .
    Grazie come al solito di questi preziosi spunti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...