SD4 e Fisarminica Midi

Pubblicato: novembre 21, 2011 in Ketron SD4, MIDI, Strumenti Musicali
Tag:, ,

In questi giorni mi è capitato di dare una mano ad un amico che dopo aver acquistato un Ketron SD4 si era trovato in difficoltà nel connetterlo alla sua Fisarmonica Midi e nello specifico, non era riuscito a richiamare ( ne tanto meno a programmare) i suoni preset interni dello strumento.
Parlando con lui mi sono accorto che non aveva ben capito la differenza tra SD2 ed SD4 e che di quest’ultimo strumento non aveva capito la struttura interna e la sua filosofia generale.
Come al solito ho pensato di realizzare una serie di domande e disposte in modo tale che i suggerimenti e gli aiuti che ho dato la mio amico, possano risultare utili anche ad altri possessori ( o aspiranti tali ) di questo interessante strumento.

Quali sono le sue caratteristiche principali dell’SD4?
Il Ketron SD4 è’ anche esso un modulo sonoro provvisto della stessa qualità sonora dell’SD2.
A differenza del suo predecessore, il Ketron SD4, dispone di un pannello comandi  per il cambio dei suoni e la gestione delle sue principali funzioni.
Lo strumento è fornito di due distinte porte MIDI (32 canali MIDI indipendenti), di una serie di modalità operative preimpostate e delle connessioni USB per il collegamento diretto al PC.
Idealmente possiamo pensare l’SD4 come costituito al suo interno da due distinte unita identiche all’SD2.
Questo permette all’SD4 di poter ad esempio riprodurre due midifile contemporaneamente o di mettere a disposizione degli utenti una ricca e sofisticata sezione di suoni preset
pre-programmati costituiti ognuno fino ad un massimo di tre voci GM.

Qual’è la differenza tra un Preset ed uno dei 512 suoni GM della wave table interna?
Come già detto l’SD4 dispone della stessa generazione sonora dell’SD2. Esso infatti è provvisto delle stesse 512 voci suddivise in tre banchi  più uno Special.
Queste voci rappresentano i suoni elementari e sono quelli che vengono utilizzati all’interno dei un midifile.
Oltre a queste voci, all’interno dell’SD4 troviamo di 64 Preset impostati dalla casa ed altri 64 interamente programmabili dall’utente.
Ogni  Preset può essere costituito da un massimo di tre differenti voci GM e dispone di numerosi parametri di edit e di controllo.

Suoni che troviamo serigrafati sul pannello dello strumento sono quindi dei preset ovvero delle combinazioni già programmate di suoni. Vi sono altro 64 programmabili dall’utente.
L’immagine seguente mostra una schematizzazione della struttura dei suoni e la loro assegnazione ad ognuna delle tre parti disponibile nell’SD4.

Cosa sono le sezioni Right, Lefth e Bass dell’SD4?
Visto che l’SD4 è progettato appositamente per essere  utilizzato con una Fisarminica MIDI o una Marster Keyboard esterna, esso è provvisto di tre differenti sezioni Righ, Left, e Bass ognuna delle quali può essere assegnata ad un diverso canale MIDI.
Per ogni sezione (o Voice) dello strumento, Voice 1 Right, Voice 2 Left, Voice 3 Bass è   possibile assegnare un differente preset.
Appare evidente che questa caratteristica risulta molto comoda quando si vuole controllare l’SD4 da un Fisarmonica MIDI.
Potremmo infatti assegnare ad ogni sezione della nostra Fisarmonica MIDI ( Rigth , Lerft e Bass ) un differente suono Preset.

Come posso collegare la mia Fisarmonica MIDi all’SD4?
L’SD4 dispone di una porta MIDI IN dedicata per la connessione ad una Fisarmonica MIDI.
Collegate l’uscita MIDI della vostra fisarmonica all’ingresso MIDI In 2 (Voice)  dell’SD4.

Come devo impostare l’SD4 per lavorare al meglio con la mia Fisarmonica MIDI?
Quando si vuole connettere l’SD4 ad una Fisarmonica MIDI lo strumento deve esser eimpostato nella modalità ACCORDION.
In questa modalità la porta MIDI IN 1 viene utilizzata per l’esecuzione dei Midifile mentre
la porta MIDI IN2 per il collegamento di una Fisarmonica MIDI.
Le tre voci ricevono i dati su tre canali MIDI distinti: V1Ch, V2Ch, V3Ch (per default posti rispettivamente a 1, 2 e 3).

Come faccio per impostare l’Sd4 in modalità Accordion?
– Premere il tasto Mode.
Il relativo led inizia a lampeggiare ed il display mostra una sigla che
identifica il modo di funzionamento attualmente selezionato.
I possibili modo operativi e
le relative sigle vengono qui di seguito riportate:
o “MAS”: Masterkeyboard (default)
o “ACC”: Accordion
o “ORG”: Organ
o “MID”: 2 x Midifile
– Premere i tasti Value +/- sino a quando sul display compare la scritta ACC.

Su quali canali MIDI deve trasmettere la mia Fisarmonica?
Per essere immediatamente operativi senza dovere effettuare impostazioni differenti da quelle di  default, la Fisarmonica deve trasmettere i dati della mano destra sul canale MIDI 1, gli accordi (LEFT) sul canale midi 2 ed il BASSO sul canale MIDI 3.
Qualora il vostro strumento trasmetta su canali differenti,  fate riferimento al manuale utente dell’SD4 per modificare i canali MIDI di ricezione.

Come posso impostare i suoni per la mano destra, sinistra e per la parte di basso?
Le tre voci disponibili per la vostra Fisarmonica,  possono essere attivate e controllate per mezzo dei tre pulsanti disposti sul pannello frontale dello strumento e denominati rispettivamente Left, Right o Bass.
Il led corrispondente ad ognuno dei suddetti tasti, indica lo stato della parte.
In particolare:
• Il led lampeggiante indica che la parte è selezionata e posta in modalità di Edit.
In questo caso il display mostra il numero del timbro (Preset) selezionato e, digitando un
numero sul il tastierino numerico o premendo i tasti Value+/-, è possibile cambiare il
timbro corrente.
• Il led spendo indica che la sezione non è operativa (nessun suono verrà generato per la
relativa voce).
• Il led acceso indica che la sezione è attiva.
Nel caso in cui tutte e 3 le voci Right, Left o Bass siano disattivate, il display mostra tre trattini
“—” ad indicare lo stato di inattività dello strumento.

Quindi per impostare un suono sulla mano destra e sufficiente premere il tasto Rigth, digitare il numero del preset desiderato.

Come posso memorizzare delle combinazioni di di voci per la mano destra sinistra e basso in modo da poterle richiamare velocemente?
L’Sd4 dispone di 32 Memorie USER nelle quali è possibile memorizzare tutti i parametri di funzionamento del dispositivo come isuoni impostati sulla mano destra, e sinistra, i volumi i settaggi dei canali etc..
All’accensione l’SD4 carica sempre i parametri relativi allo User numero 1.

Per salvare una memoria USER:
Una volta settati tutti i parametri di funzionamento dell’SD 4
• Premere il tasto User.
• Tenere premuto il pulsante “Save” per alcuni secondi sino quando il display inizia a lampeggiare.
• Inserire la locazione dove salvare la configurazione attuale tramite il tastierino numerico
(da 1 a 32).
• Premere nuovamente il tasto Save per confermare l’operazione ed effettuare il salvataggio
in memoria.

Come posso richiamare una memoria USER?
Premere il tasto “User” per entrare nel menu relativo.
Il led inizia a lampeggiare e il display mostra il numero dello User attualmente in uso.
• Inserire il numero dello User da caricare tramite il tastierino numerico 0-9 oppure utilizzare
i tasti Value +/- per effettuare uno scroll tra gli user disponibili.
• Premere nuovamente il tasto User per uscire dal menu.

Come posso richiamare una memoria USER via MIDI?
Gli user sono mappati sul banco 9. Inviando il control change 0 con valore 9, lo strumento si sposterà in modalità USER accendendo il relativo tastino.
I  program change ricevuti da questo momento in por attiveranno i vari user dello strumento.
Per uscire dalla modalità USER basta selezionare un banco diverso dal 9.
Questa funzione non è utilizzabile nel modo 2xMIDI.

Come posso riprodurre un MIDIFILE e suonarci sopra con la mia Fisarmonica?
Connetti un sequencer o un PC sulla presa MIDI In 1, e la vostra Fisarmonica sulla presa MIDI In2.
Mentre il midifile è in esecuzione, potrete suonare con il vostro strumenti sopra la base con i vostri preset preferiti.

Posso creare o modificare i miei preset secondo le mie esigenze?
L’SD4 dispone di 64 preset programmabili dall’utente.
La programmazione è la modifica può essere effettuata direttamente sul pannello dello strumento.
Se si dispone di un PC, è disponibile un software dedicato che vi permetterà di creare e modificare i suoni User dell’Sd4 in modalità più agevole.

Ciao a tutti.

commenti
  1. Genio scrive:

    Come sempre,ricevo le tue email,molto interessanti e “pratiche”,utili per noi musicisti.
    Anch’io avrei il desiderio di acquistare un Espander che oltre al migliorare i suoni dei midi>(che ascolto con il vecchio canvass(virtuale)desideravo utilizzarlo con un kit di porta midi con la chitarra per registrare o “riempire” le mie basi (dal vivo>)midi.
    Ma…non so’ cosa sarebbe meglio per la chitarra …forse usando dei vst..con il pc(che sono molto + “reali e belli…”?
    Mi puoi consigliare..tu…qualche dritta..? grazie per l’aiuto che offri e che ti sono veramente ,sempre,grato.
    Genio

    • Premetto che io sono un grande fan dei VST.
      Li utilizzo, li ho studiati, qualcuno ne ho anche fatto.
      Quando però sento parlare di VST e di un loro utilizzi Live… be qui ho sempre qualche remora.
      Probabilmente è una mia paura ancestrale che deriva dai periodi in cui i sistemi operativi ed i PC si bloccavano ogni quarto d’ora ma è così e non ci posso fare nulla.
      Io credo che quando la spesa sia modesta, per un utilizzo Live sia ancora oggi consigliabile un espander hardware.
      Lo colleghi, lo accedi ed è pronto all’uso!
      Certo magari se invece volessimo realizzare le nostre basi in casa, nel nostro studio, con calma e pazienza….allora la montagna di VST che si trovano in ogni salsa ed in ogni forma… possono veramente fare comodo.
      Io ti consiglio un modulo tipo SD2 o SD4 oppure anche un l’M-Live X-Light.
      Costano poco e fanno alla grande il loro lavoro.
      Con il tuo Virtual Sound Canvas, a mio avviso, non c’è paragone!

  2. Paolo scrive:

    Buongiorno Giorgio. Io ho una fisarmonica acustica con midi senza il pannello comandi sul traforo. Non l’ho fatto montare per estetica. Il midi è il classico Q link. La mia domanda: Principalmente il problema è per la mano sx quella per l’accompagnamento. Solitamente mi piace suonare usando i bassi e gli accordi manualmente. Come ben sai se si usa un qualsiasi arranger che non sia Ketron si incontrano difficoltà. Poichè non ho visto nessuna demo per la fisarmonica ti chiedo l’SD4 può risolvere il mio problema o devo necessariamente cambiare sistema midi? mi riferisco ad un midi già compreso di scheda audio.
    saluti Paolo

    • Non vedo perchè tu debba cambiare midi.
      Il tuo MID trasmette su tre canali diversi, mano destra, sinistra e bassi ?
      Se si …. un SD4 ti va più che bene!
      In particolare questo strumento ha anche la modalità Accordion con la quale puoi impostare un suona per la mano destra, uno per la sinistra ed uno per il basso.
      Puoi salvare 16 di queste combinazioni e puoi anche richiamarle con program change MIDI i direttametne dal pannello.
      Io credo che sia gran parte di quello che hai bisogno.

  3. roberto scrive:

    Perchè su seven e vista, collegato alla porta usb, da qualche problema di suoni a volte stonati, a volte non udibili, cosa che non succede con xp😦

  4. Francesco scrive:

    Ciao.. ho acquistato un SD-4 (ho già un SD-2 e una SD1plus, ho avuto la MS50, e la X1).
    Allora il mio problema è il seguente: se collego all’SD4 una A-500s (tastierina midi da 49 tasti della Cakewalk) o la MOTIF-ES, e provo a suonare, sento solo 3 o 4 note e poi il suono va in loop… rimane incantato… mentre se uso una vecchia Alesis Q7 il suono (che esce dall’SD-4) è ok.
    Sbaglio qualcosa?? Ho provato di tutto… 😦
    Grazie

    • Hai provato a controllare se il software del tuo SD4 è aggiornato all’ultima versione disponibile?
      Nella prime versioni softwre c’era un problema sul running status.
      Magari se lo aggiorni il problema va a posto.
      In ogni caso non gli fa male di sicuro.

      • francesco scrive:

        Ciao e grazie per la risposta… si ho controllato anche quello, è all’ultimo aggiornamento.
        stanotte ho fatto le 3 del mattino in cerca di soluzioni…
        ti farò sapere…
        grazie🙂

      • Ma fai un collegamento midi In/Out con due cavi?
        In caso contrario, (collegamento Mid Out tastiera -> Midi In Modulo) non capisco propio come ti possa andare in loop.

  5. Francesco scrive:

    Ciao.. purtroppo si. Dalle tastiere (Yamaha Motif-ES e Cakewalk A-500S) esco da MIDI-OUT ed entro sul SD-4 nel MIDI-IN2 (ho provato anche su midi-in1). Sul Yamaha ho programmato i PC, MSB e LSB (con questi parametri sul SD-2 funziona perfettamente). Ma se suoni una sequenza di tasti… ne senti i primi 3-4.. poi alcune note rimangono incantate.
    Se viceversa uso una vecchia Alesis Q7 ecco che l’SD4 funziona a dovere (sul Q7 NON HO programmato alcun ControlChange. La SD-4 funziona anche perfettamente se esco dal Computer con un MIDI-File ed entro nel MIDI-IN1 del SD-4.
    Per qualche ragione…. le prime due tastiere non sono compatibili.
    p.s. Lo stesso loop e ritardo nel sentire le note lo sento anche se NON programmo alcun messaggio sulle due prime tastiere…
    Grazie per la tua pazienza nel leggere le mie peripezie…🙂

  6. Carlo scrive:

    Buongiono sig.Giorgio sono Carlo ho visto che è esperto di sd4 vorrei domandarle una cosa, come posso utilizzare il suono della fisarmonica del banco C con una master keyboard?

    • Il banco C si richiama cona una combinazione di Cambio Banco e Program change.
      In particolare per il banco C deve inviare
      – Control change 0 con valore 10
      – Program change xx relativa la suoni che vuole selezioare dal banco.

      Tieni presente però che nell’Sd4 hai la possibilità di utilizzare i Preset e non solo i suoni GM dei tra banchi interni.
      Quindi ad esempio potresti programmare il suoni che vuoi si uno dei preset e poi richiamare quello e non il relativo suono GM.
      La seconda soluzione è da preferire per un uso con master keboard alche perche in questo modo puoi assegnare il reverbero, il chorus , etc.. al suono secodo i tuoi gusti.
      Leggi il manuale per maggiori info.

      • Carlo scrive:

        Sono Carlo grazie per aver risposto, sono riuscito ad utilizzare il suono del banco c ma ho dovuto impostare la funzione mod. delle 4 disponibili su nid ma durante una serata live diventa un pò complicato, anche perchè devo fare tutta una procedura sulla master keyboard, se invece come mi suggerisci posso utilizzare quel suono del banco c spostandolo sui preset sarebbe tutto più immediato, non so come si fa ma provo a leggerlo sul manuale, nel caso mi intoppassi ti riscrivo. grazie ancora

  7. Desiderio scrive:

    e possibile sapere se il modulo in questione della ketron può essere applicato a una fisarmonica digitale della Roland munita di porta USB. sicuramente via midi non ci dovrebbero essere problemi. quello però che a me interessa e sapere se posso collegare questo modulo attraverso la porta USB. ve ne sarei veramente grati se riuscite a darmi tali informazioni. cordiali saluti.

    desiderio-antonio@hotmail.it

    • Purtroppo non so darle una risposta precisa.
      Non ho mai provato una fisa Roland e non conosco le sue possibilità USB.
      L’Sd4 dispone di una porta USB device, quindi per poter essere collegato alla fisa quest’ultima dovrebbe avere una porta USB master (tipo quelle che ha un computer per capirci).
      Francamente non so dire altro…
      Mi dispiace.

  8. Diego Panetta scrive:

    Buongiorno Giorgo……volevo chiederle una cosa…io ho una ketron ms60,ketron sd4 e fisarmonica midi….ho collegato tutto come dice lei sopra…ma non mi cambia gli accordi …come devo impostare il tutto secondo lei….? Grazie per la disponibilità DIEGO

    • La domanda non mi è chiara.
      Cosa vuole fare?
      Suonare la fisa e avere su di essa i suoni dell’SD4?
      Suonare la fisa, controllare l’ms60 e contemporaneamente avare i suoni dell’SD4?
      Gli accordi dove devono essere cambiati? Sull’MS60?
      La sua domanda così formulata non mi aiuta a darle una risposta.

  9. franco scrive:

    gentile sig.Giorgio potrebbe dirmi come si resetta l’ SD4 che suona i midi in modo orrendo mentre gli stessi con midjay e SD1 sono ottimi (stesso programma nel pc) grazie

    • Se ha collegato l’sd4 correttamente (le ricordo che l’sd4 ha diverse modalità, keyboard, accordion e è quella Genneral midi che quella giusta per i midifile) il problema potrebbe essere nelle differenti wave table degli strumenti.
      Purtroppo un vecchio vizio Kerron è quello di cambiare le wave table da uno strumento all’altro e a volte senza garantire una compatibilità al 100%. Questo accade soprattutto per i groove.
      Se i suo midifile sono stati fortemente personalizzati per sd1, potrebbero suonare strani su sd4, almeno nelle parti ritmiche.
      In questo caso l’unica cosa da fare è modificare il midifile.

  10. Corrado Sala scrive:

    Caro Giorgio, io ho appena acquistato un SD4 (naturalmente usato). Lo uso nella modalità master keyboard. I preset di suoni vanno benissimo, ma non ho capito come fare a richiamare gli altri banchi di suoni (nell’Appendice del manuale si parla di 4 banchi di 128 suoni ognuno, e precisamente “Voice bank A, B, C e preset bank”, con relativi codici di Control Change e Value), anche perché non sono molto pratico del mondo MIDI. Io vorrei usare l’expander solo con la tastiera master, senza PC. E’ possibile richiamare questi suoni senza PC? Cosa bisogna fare?
    Ringrazio per l’attenzione.
    Corrado

    • I suini che puoi selezionare dal pannello sono dei preset ovvero delle combinazioni di suoni.
      Per riciamare i suoni singoli, ti devi mettere in modalità GM ed inviare i relativi controllo di banco.
      Credo che senza PC non te la cavi.
      In alternativa puoi riciamarli all’interno del preset.
      Quindi potresti fare un preset che ha un solo suono ( quello che vuoi tu) .
      Spero mi sia spiegato.
      Vedi nel manuale come si fa un preset.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...